Attenzione: questo sito utilizza cookie tecnici ed assimilati anche di terze parti al fine di garantire una migliore navigazione e consentire la profilazione anonima dell'uso del sito stesso per migliorarne le funzionalita'. Non utilizza cookies di profilazione commerciale. Continuando a navigare, si acconsente all'utilizzo.
Chiudi Vedi informativa completa

CAMERA DEI DEPUTATI: IL DOVERE DI ASCOLTARE: RICONOSCERE IL RUOLO DELL'INTERPRETE LIS

camera110516

Il ruolo professionale dell’interprete della Lingua dei segni italiana (LIS) sarà al centro del convegno  organizzato da ANIOS (Associazioni interpreti di lingua dei segni italiana) il prossimo 11 maggio, alle 9.30 all’auletta dei gruppi parlamentari a Montecitorio. Un convegno il cui titolo - “Il dovere di ascoltare: riconoscere il ruolo della professione di interprete LIS” – lascia comprendere come si sia ancora lontani dal riconoscimento formale della figura di interprete per sordi.

Obiettivo del convegnonè delineare e valorizzare la figura dell’interprete LIS, nei giorni in cui in Senato si sta discutendo un disegno di legge sul riconoscimento della LIS e all’interno del quale viene normata anche la figura dell’interprete. 

L’interprete LISnnon è semplicemente una persona che ha delle conoscenze della lingua dei segni italiana ma è un professionista formato, con delle abilità e competenze acquisite. Garantire qualità e professionalità è il modo migliore per supportare la comunicazione tra persone sorde e udenti e valorizzare la Lingua dei Segni che ancora da molti viene vista come una  forma di comunicazione e non come una vera e propria lingua alla pari delle altre.

Il convegno, dopo i messaggi di saluto istituzionali di rito e l’introduzione del presidente nazionale ANIOS Marcello Cardarelli, prevede interventi di alcuni parlamentari impegnati da tempo, a vario titolo, sull’argomento. E’ prevista la presenza (compatibilmente con gli impegni e le votazioni di Senato e Camera), fra gli altri, di Anna Finocchiaro, Francesco Russo, Micaela Campana, Ileana Piazzoni. Sarà poi la volta dei ‘tecnici’: Giuseppe Petrucci, presidente nazionale Ente Nazionale Sordi onlus (ENS); Humberto Insolera, vicepresidente European Union of Deaf (EUD); Maria Cristina Caselli, responsabile ISTC-CNR; Anna Cardinaletti, Università Ca’ Foscari di Venezia; Ivano Spano, commissario Istituto Statale per Sordi di Roma – MIUR; Flora Misitano, Association Internationale des Interpretes de Conference (AIIC); Marinella Salami, direttore esecutivo EFSLI, Forum europeo interpreti LS; Luciano Barbarisi, presidente Nazionale ANIMU-associazione interpreti LIS. Le conclusioni sono affidate a Antonietta Bertone, vice presidente nazionale ANIOS.

 Il convegno è supportato da VEASYT (www.veasyt.com), sarà sottotitolato a cura di Culturabile e con il servizio d'interpretariato LIS-ITA

 

----- 

“IL DOVERE DI ASCOLTARE: RICONOSCERE IL RUOLO DELLA PROFESSIONE DI INTERPRETE LIS”

 

11 Maggio 2016, ore 9:30 (accesso dalle ore 9,00) , Roma, Auletta dei gruppi parlamentari Camera dei Deputati  Via di Campo Marzio 78

 

PROGRAMMA

 

Moderatore: Francesco Del Vecchio, giornalista di Askanews

 

Saluti istituzionali

 

Introduzione: Marcello Cardarelli, presidente nazionale ANIOS

 

Interventi:

Francesco Russo: Senatore, relatore alla legge sulla LIS I Comm. Affari Costituzionali

Nicoletta Favero: Senatore, XI Commissione Lavoro

Micaela Campana: Deputato, II Commissione Giustizia, responsabile welfare Partito Democratico

Ileana Piazzoni: Deputato XII Commissione Affari Sociali

Gennaro Migliore : Sottosegretario Ministero di Grazia e Giustizia

Giuseppe Petrucci: Presidente Nazionale Ente Nazionale Sordi onlus (ENS)

Humberto Insolera: Vicepresidente European Union of Deaf (EUD)

Maria Cristina Caselli: Responsabile ISTC-CNR

Anna Cardinaletti: Università Ca’ Foscari di Venezia

Ivano Spano: Commissario Istituto Statale per Sordi di Roma - MIUR

Flora Misitano: Association Internationale des Interpretes de Conference (AIIC)

Marinella Salami: Direttore esecutivo EFSLI, Forum europeo interpreti LS

Luciano Barbarisi: Presidente Nazionale ANIMU associazione interpreti LIS

Enrico Capiozzo: CEO Veasyt

Conclusioni: Antonietta Bertone ,vice presidente nazionale ANIOS